#iocollaboro

Si fa presto a dire ‘io collaboro’: implica tempo, energia, canalizzazione di risorse, visione. Ma a molti viene istintivo.
E così è stato. Per noi.

Sapete quando intuite che volete seguire una data direzione, ma vi trovate immobili sul posto a guardarvi intorno? Ecco, io ero ferma lì, in piedi, guardavo di fronte a me rimuginando sulla reale concretezza del Progetto. Mi chiedevo se fosse tutta una mia suggestione. Entusiasmo infantile. O se quelle idee potessero trasformarsi in qualcosa di più solido e sensato. Da sogno a Progetto.

Lui mi è sfrecciato accanto. 
Alla velocità della luce. Ma stavamo andando nella stessa direzione.
Ho cominciato a correre anch’io (il che è tutto dire): lui ha rallentato, io ho accelerato quel tanto che ci permettesse di parlare. E conoscerci. Scoprire che, guarda un po’, quel Progetto campato per aria era condiviso.

In poche settimane abbiamo costruito le basi. Abbiamo speso ore di tempo libero, spesso ore notturne, ognuno nella propria casa, ma insieme. Grazie al web.

Non ci siamo mai conosciuti di persona. Mai. Eppure sappiamo molto l’uno dell’altra, delle nostre famiglie, dei nostri bambini. Delle nostre vite. Siamo diventati Soci. Soci virtuali certo. Uniti nella condivisione di oneri e onori. Per collaborare e far crescere quel piccolo Progetto che diventerà grande. Corriamo nella stessa direzione, quella che ci accomuna dall’inizio.

Dicono che i social media siano alienanti, che allontanino le persone.

#iocollaboro con @centomilapassi perché sono convinta del contrario. Un incontro fortuito avvenuto sul web. Un contatto Twitter. Senza i social media – che per loro stessa natura sono sinonimo di condivisione – http://forkidsforlife.org non esisterebbe. E non crescerebbe giorno dopo giorno, come sta magnificamente accadendo.

Noi collaboriamo quotidianamente tra di noi e con noi tanti nuovi amici. Abbiamo imparato a conoscerne menti ed emotività, pur non conoscendoli di persona. Collaboriamo nel sensibilizzare verso tematiche sociali complesse, perché vogliamo migliorare questo nostro mondo curioso. Solo un po’. Dando un piccolo contributo tutto nostro.

Insomma, siamo fundraisers 2.0: è nella nostra natura collaborare.

___________________________________________________________________________

http:// forkidsforlife.org | run donate succeed  è il progetto che racchiude iniziative offline di varia natura: dal running alla mascotte #Donato, il nostro maialino itinerante. L’obbiettivo è sensibilizzare verso tematiche sociali che stanno particolarmente a cuore ai due ideatori, delle quali i protagonisti sono sempre loro, i bambini.

La comunicazione è tutta 2.0. Vogliamo ingaggiare quanti più “ambasciatori” di #forkidsforlife possibili. Ovunque nel mondo. Rendere virali i messaggi. Amplificare l’attività di fundraising stretto. Vincere la nostra sfida.

(grazie a @centomilapassi per aver rallentato quel giorno)

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,

4 thoughts on “#iocollaboro

  1. weplus_team ha detto:

    Siamo senza parole: ti ringraziamo per il tuo intervento per #iocollaboro ma soprattutto vogliamo ringraziarti per aver condiviso la tua storia con noi… Il web è anche questo: incontri più o meno virtuali che danno vita a progetti reali. Nella collaborazione, a volte, il difficile è partire ma quando si inizia è impossibile fermarsi. Avanti così, allora, che il “sole splenda sul vostro cammino”!

  2. annalisa ha detto:

    Grazie a voi, per l’iniziativa e per avermi permesso di raccontarci. Perché in quello che ho scritto crediamo fortemente. Che sole sia! Ma anche con la pioggia ci troviamo bene e siamo comunque resilienti: https://civuolefegato.wordpress.com/?s=resilienza
    Un abbraccio.

  3. valewanda ha detto:

    Grazie a Marta ho conosciuto questo tuo blog coraggioso. Grazie per quello che hai condiviso e condividi. Passo qui per la prima volta e ti abbraccio…

  4. annalisa ha detto:

    valewanda, marta è diventata una grande amica, grazie ai nostri blog, tu pensa.
    l’abbraccio me lo prendo, che mi piacciono e lo ricambio pure.
    ma torna. dopo la prima volta, sarebbe carino che tornassi.
    io curioserò dalla finestra sulle tue stanze.
    e ogni tanto ci troveremo a bere il tè dall’amica coi fiori 🙂
    a.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: