Problem solver

Il Principe è in quel periodo della crescita durante la quale, a cena, si tende ad avanzare del cibo. Un’abitudine, sicuramente temporanea, che, però, non ci piace.
Tra le varie raccomandazioni, spiegazioni e speculazioni sociologiche date, i genitori si appellano al mostro della fame nel mondo – al quale il Principe pare molto sensibile. Ieri sera il suo piatto offriva una montagnola di patate al forno e qualche straccetto di peperone rosso.

‘Ecco, vedi, quella è l’Africa’, mostrando alcune (innocue) immagini del Senegal. ‘Lì i bimbi mangiano tutto senza fare gli schizzinosi. Altro che patate sì, patate no!’, tuona il padre minaccioso.

Dopo una frazione di secondo di cogitazione, questa la risposta del pargolo:

‘…
Ecco, mangiale tu così non le sprechiamo’.

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

One thought on “Problem solver

  1. marta ha detto:

    ci vuole più furbizia nell’educare i bambini intelligenti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: